Letteratura: Scelti i finalisti del Premio Scanno

I cinque finalisti della XXXIX edizione del Premio Scanno per la Letteratura, promossa e curata dalla Fondazione Tanturri. sono:

Giulio Dellavite con “Benvenuti al ballo della vita” (Mondadori),
Mathias Énard con “Zona” ( Rizzoli),
Dominique Lapierre con “India mon amour” ( Il Saggiatore),
Marcello Sorgi con “Il grande dandy” (Rizzoli),
Stefano Zecchi con “Quando ci batteva forte il cuore” (Mondadori).

La giuria del Premio presieduta da Gianfranco De Turris è composta da Simonetta Bartolini, Gaetano Bonetta, Antonio Del Giudice, Ruggero Marino e Luigi Saitta.

La premiazione avverrà il prossimo 24 settembre 2011 a Scanno (L’Aquila).
A ricevere il prestigioso riconoscimento nelle edizioni precedenti sono stati autori come Mario Soldati, Saul Bellow, Banana Yoshimoto, Josè Saramago, Gore Vidal, Antonio Tabucchi, David Grossman, Alberto Bevilacqua.

Il Premio Scanno fondato da Riccardo Tanturri è dal 1972 che assegna riconoscimenti a personaggi di spicco del panorama italiano ed internazionale come come Jeremy Rifkin, Gianni Letta, Michelangelo Antonioni, Vandana Shiva, Mario Draghi. Altre sezioni si sono aggiunte nel corso degli anni, dall’Economia al Diritto, dai Valori alla Medicina fino all’Ecologia, attraverso momenti culturali come tavole rotonde, mostre e convegni.


Ufficio Stampa:
Karina Valeria Marino 333 2612500
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.