Ferdinando Di Orio

Vincitore del Premio Speciale

Al Prof. Ferdinando Di Orio, Magnifico Rettore dell’Università dell’Aquila, per il coraggio e il valoroso impegno profuso per la ricostruzione dell’università del capoluogo abruzzese, nella lotta contro il panico sociale generato dalla mostruosità del terremoto del 6 aprile 2009 e per la volontà fattiva nel ridare ai giovani, agli studenti, ai docenti e al personale tutto dell’ateneo aquilano ottimismo, speranza e tensione etica per continuare a vivere e a studiare.

Francesco Zimei

Vincitore del Premio Scanno per la Musica

Francesco Zimei è un giovane studioso aquilano che si è dedicato principalmente, ma non solo, allo studio e alla promozione della musica composta o eseguita da musicisti nati in terra d’Abruzzo a partire dal Medioevo fino all’Età moderna, mettendo in luce il ruolo svolto dalla musica  abruzzese  nel quadro della produzione musicale italiana ed europea nel corso di tanti secoli.

Fondatore e Presidente dell’Istituto Abruzzese di Storia Musicale, ha raccolto intorno ad esso le personalità, sia italiane che straniere, più eminenti e qualificate  nel settore della musica e della musicologia realizzando convegni scientifici, concerti storico-filologici, edizioni critiche di opere musicali del passato e monografie su prestigiosi musicisti abruzzesi, realizzazioni che hanno dato un grande contributo scientifico alla conoscenza della storia musicale in Abruzzo e che hanno messo in primo piano a livello internazionale le attività dell’Istituto stesso.

Leggi tutto...

Lorenzo Cinì

Vincitore del Premio Scanno per la Medicina

La Giuria del XXXVIII Premio Scanno per la Medicina ha decretato all’unanimità il conferimento del Premio 2009 a:
“Lorenzo Cinì, all’Università dell’Aquila e a tutti gli studenti deceduti per il terremoto del 6 Aprile 2009”.

Il laureando abruzzese della facoltà di Medicina  dell’Aquila è stato scelto come simbolo della tragedia e della ricostruzione dell’Università, fulcro e motore, anche in questo caso di rinnovamento e rinascita.

Leggi tutto...

Melania Mazzucco

Vincitore del Premio Scanno per la Letteratura

Melania Mazzucco per La lunga attesa dell’angelo Rizzoli 2009

Dopo l’intermezzo di Un giorno perfetto, Melania Mazzucco torna al genere nel quale è capace di eccellere: la biografia immaginaria scritta con l’ausilio di una rigorosissima documentazione.

La Lunga attesa dell’angelo, pubblicato da Rizzoli, racconta, in oltre 400 pagine, la vita artistica e intima di Jacopo Robusti, detto il Tintoretto

Leggi tutto...

Luciano Russi

Vincitore del Premio Scanno alla Memoria

Alla memoria del Prof. Luciano Russi, troppo prematuramente scomparso, storica figura del Premio Scanno di cui ha sempre presieduto la Giuria “Diritto”, maestro di Storia del pensiero politico, Rettore dell’Università di Teramo per tantissimi anni, raffinato intellettuale generosamente impegnato sul piano culturale, civile e scientifico, fulgido esempio per tante generazioni, nella nostalgia di un futuro e di un progetto di cultura parte viva e vitale della sua eredità morale.